• Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero

FEROMONI: BUGIE O VERITA'?

UTENTE: DOTT. MAURO
EDUCAZIONE SESSUALE oppure STORIE DI VITA - ETERO - generiche

FEROMONI: BUGIE O VERITA'?

Da diversi anni, specie su Internet, si è sviluppato un solido mercato che promuove l'acquisto di sostanze particolari destinate a chi desidera sedurre qualcuno oppure incrementare il numero dei partner sessuali.
Molti di voi avranno sentito parlare dei Feromoni (o Ferormoni). Sono sostanze biochimiche prodotte dalle ghiandole esocrine, emesse dagli esseri viventi per inviare segnali ad altri esemplari della stessa specie. Tra questi, ci sono i feromoni sessuali, che vengono percepiti col contatto o con l'olfatto, e che sono appunto destinati a stimolare l'interesse sessuale, quindi la riproduzione.
Di solito, i feromoni sono divisi in quattro classi:

- traccianti (rilasciati da un individuo, vengono seguiti dagli altri come una traccia)
- di allarme (emessi in situazioni di pericolo, provocano una maggiore attenzione)
- innescanti (inducono modificazioni comportamentali e fisiologiche)
- sessuali (scatenano reazioni aggressive o di accoppiamento).

A parte la bellezza, cosa rende qualcuno più attraente degli altri? Finora, gli studi sono stati eseguiti principalmente su cavie da laboratorio (topi) ed insetti (bachi da seta).
Esiste un feromone umano? Ed è in grado di influenzare le nostre scelte? Una risposta scientificamente provata non esiste ancora, però sappiamo che la pelle umana contiene ghiandole esocrine (sudoripare, lacrimali, salivari, ecc.) che producono feromoni molto simili a quelli degli animali. Queste ghiandole odorifere sono localizzate per lo più in ascelle, capezzoli, ano, genitali ed ombelico. Le ghiandole si attivano durante la pubertà e nell'adolescenza, e la presenza di secrezioni analoghe è molto probabile, ma non sono chiari gli effetti. Non va dimenticato infatti che, gli esseri umani civilizzati, nei millenni hanno imparato a sopprimere molti dei loro istinti primordiali, incluso l'olfatto.
Per concludere, nonostante gli importanti progressi della ricerca, ad oggi non abbiamo prove concrete sul funzionamento dei feromoni nella specie umana. Gli studi dicono che anche noi, come tutti i mammiferi, produciamo feromoni, ma non ci danno nessuna informazione su come queste sostanze influenzino il nostro comportamento.
Mi dispiace ma, per ora, non basta un flacone di profumo per sedurre ed avere una intensa vita sessuale.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!