LA DOMINATRICE MILANESE - parte 1^

La prima volta che l'ho incontrata di persona, avevamo appuntamento alle 20,00 sulla terrazza de "La Nassa", un noto ristorante di Reggio Calabria. Alle 19,58 esatte, si è avvicinata una donna elegante con capelli corti e castani. Era bella e piuttosto formosa, però ho subito avuto l'impressione che si fosse fatta aiutare da un chirurgo estetico.
- Buonasera, lei è Loretta1993?
- Sì, ho risposto tendendole la mano, sono io...
- Mi chiamo Manuela ***********, Reggio Calabria è una città stupenda ed anche questo locale lo è...
Mi ha stretto la mano e si è seduta al tavolo.
- Grazie, sono contenta che le piaccia. Questo è il posto migliore per ammirare il centro di Reggio ed il mare.
Ero imbarazzata, ma lei ha rotto il ghiaccio prendendo il menù.
- Vogliamo ordinare? Mi consigli lei, sono arrivata da Milano solo due giorni fa...
- Credo che il pesce fresco sia la specialità più apprezzata, un piatto di "maccarruni" alla calabrese ed uno di involtini di pesce spada vanno bene ?
- Certo... e diamoci pure del tu...
Ho dettato le ordinazioni al cameriere e mi sono avventurata in una conversazione tra sconosciute.
- Scusa la franchezza, ma che ci fa una nordista bella come te qui a Reggio?
- Grazie del complimento, sono la segretaria personale del presidente di un'importante azienda milanese. Mi ha assunta in fretta e non ho mai capito se per le mie doti fisiche o per quelle professionali. La cosa più fastidiosa è che lui ci prova in continuazione e io continuamente rifiuto. Come dimostra il fatto che sono qui, il sesso mi piace molto, ma non con uno vecchio, basso, grasso e pelato come il mio capo. Per punizione, ogni tanto mi manda in trasferta nelle succursali più lontane per due settimane/un mese. In fondo, non mi dispiace neanche, così non sto vicino a lui e faccio nuove conoscenze, come con te. A proposito, tu cosa fai?
- Nulla del genere, aiuto semplicemente i miei nella gestione di una tabaccheria...
- E il tuo ragazzo il tuo fidanzato... insomma lui che fa?
- Si chiama Mauro, per ora è disoccupato, ma è in graduatoria per le prossime assunzioni nelle Guardie Forestali... campa cavallo...
- Avete una vita sessuale soddisfacente?
- Sì, davvero! A letto, lui a letto è bravissimo, scopiamo quasi tutti i giorni in tutte le posizioni e...
- Anche nell'ano?
- Eccome, è il modo che preferisco! Quando me lo infila nel culo, mi guardo in un ampio specchio che porto sempre con me. Mi sento un po' puttana e mi eccito di più. Solo che...
- Solo che?
- Solo che, certe volte io... ecco, io vorrei di più! Sogno di godere mentre mi punisce perchè sono una puttana, una donna spregevole e cattiva.
- Hai parlato con lui di questi desideri? Avete provato a metterli in pratica?
- C'è stato qualche tentativo ma... anche a lui piacerebbe, però...
- Ok, ho capito. Forse è meglio se lasciamo stare, questi sono giochi sado-maso, sono un po' violenti e bisogna essere convinti...
- No, perfavore no! Convincerò anche lui, fidati di me...
Manuela ci ha pensato un po', poi ha sorriso ed abbiamo fissato un appuntamento.

CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!