• Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay

La mia storia

Voglio raccontare là mia storia un mio amico mi chiama se vado dà lui sabato pomeriggio mi fa conoscere una persona sapevo che il mio amico è un porco rispondo si poi mi dice vieni pulito all'ora io mi preparati facendomi un bel clistere lui abita in una villetta dà solo un po' fuori paese quando arrivai suonai lui mi apre poi mi disse all'orecchio o una sorpresa per tè mi offre subito dà bere mi disse anche spogliati eravamo tutti è due nudi il mio amico era molto bello è dotato mentre bevevo mi dilatava il buco con la vaselina io ero su di giri il mi mio amico aveva ventitré cm dì cazzo in quel istante arriva il suo amico si chiama Giori aveva un cazzo di ventisette cm ma molto grosso il mio amico le disse è pronto. All'ora il mio amico mi fece distendere sul tappeto due cuscini sotto il mio culo il mio amico mi alzò le gambe poi mi disse adesso rilasciati adesso spingi come sé dovessi cagare così il buco sì apre bene non sentirai dolore adesso ti vengo a cavalcioni mi devi leccare il buco del mio culo Fiori mi viene sopra il mio amico guidò il suo cazzo sul buco del mio culo m'è lo puntò Giori lo spinge con tutta forza sentì solo un po di bruciore Giori cominciò a pompare avevo ventotto cm dì cazzo nel culo sentì un calore nella mia pancia ebbi un orgasmo giori disse come gode questa vacca intanto io lecavo i culval mio amico con le mani si allargava le chiappe mi disse aprì bene la bocca voglio cagarti in bocca io l'è dico non farlo intanto Giori pompava sempre più più forte tante volte lo tirava fuori poi dentro poi mi disse vacca dove vuoi il mio sugo in bocca o nel culo l'è dico in bocca all'ora viene più avanti mi mise in bocca il cazzo il mio amico intanto levava il culo a Giori intanto giori mi diete sei spussate dì sbora era molto densa ma buona dolce poi Fiori mi disse mia troia ti voglio pisciare in bocca aveva un getto fortissimo mandai giù tutta la piscina non finiva più ne avrà fatta trequarti di litro il mio amico m'è lo mise nel culo anche lui mi pompo' per un quarto d'ora poi mi sborrava nel mio culo poi andavamo a lavarci questo racconto e veramente accadudo

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!