Mamba nera a Avellino

Ciao sono Rebecca, una donna di 45 anni sposata con 3 figli...
Ho una vita monotona, casa, lavoro e figli...
zero hobby, divertimento, svago, amicizie ecc...
Andavo a fare la spesa un giorno e un ragazzo mi ha dato una mano con i pacchi dell'acqua...
Era un ragazzo bellissimo, moro, alto, muscoloso...
Mi sono immaginata a farmi scopare da un uomo come lui!
Cosi mi sono eccitata e bagnata... sono tornata a casa e prima di mettere via la spesa sono andata in bagno e mi sono masturbata!
Da quel giorno sono tornata più spesso a fare la spesa...
ogni volta lui era li e mi dava una mano con la spesa...
finché una volta sono andata a fare la spesa sul tardi...
il supermercato stava chiudendo ed ero l'ultima ad uscire...
lui era ancora li fuori. Mi aveva vista entrare e mi stava aspettando per darmi una mano come sempre...
Mi ha accompagnata in macchina, l'avevo parcheggiata lontana dagli occhi indiscreti...
in un angolino al buio...
Cosi lui mi carica i pacchi dell'acqua in macchina e tutta la spesa...
Dopo aver finito io mi sono girata verso di lui e gli ho chiesto di toccarmi la figa...
Lui sconvolto mi sorride, mi chiede almeno due volte se era ciò che volevo...
rispondo di si e lui esaudisce il mio desiderio!
Mi tocca e mi fa bagnare tutta!
Gli chiedo se potevo toccarlo anch'io e lui mi risponde di si...
Allora gli apro i pantaloni e infilo la mia mano dentro le sue mutande...
Scopro l'enorme mamba nera che aveva in mezzo alle gambe!!!
Non avevo mai visto un cazzo cosi grosso e grande!
Ero sconvolta...
ma dovevo assolutamente sentirlo dentro di me...
Cosi lo tiro fuori, era bello in tiro e lui sorride...
lo masturbo e lui ansima...
lui continua a toccarmi ed io non resisto più!
Mi giro di schiena e appoggio le mani sul sedile posteriore della macchina, avevo aperto la portiera per nasconderci meglio...
Mi metto a 90 e alzo la gonna...
Lui strappa le mie mutandine con le mani e le butta per terra...
Poi mi apre le gambe e mi penetra la figa!
Io urlo!!! Cazzo che male!!! Quanto era grosso e grande!
Mi stava sfondando!
Ma godevo come mai avevo goduto in vita mia!
Lui inizia a scoparmi in modo brusco, sbatteva forte il suo cazzo dentro di me...
Ed io lo sentivo arrivare contro l'utero!
Sempre di più!!! Chiedevo ancora e ancora!
Lui mi stringe con la sua mano enorme e possente...
E esaudisce la mia richiesta, me ne da ancora! Ancora e ancora!
Stavo per venire, inizio ad ansimare più forte e lui mi tappa la bocca con la sua mano!
Mi sbatte ancora di più e mi fa venire!
Dopo essere venuta lui lo tira fuori e mi fa sedere sul sedile, mi prende per i capelli e me lo sbatte in bocca!
Mi scopa la gola fino a venirmi dentro!
Era cosi dolce e caldo... lo succhio fino all'ultima goccia!
Ahhh si... era la prima volta che tradivo mio marito ma non sarebbe stata l'unica nemmeno l'ultima poiché mi sono divertita tantissimo e ho goduto come mai avevo goduto!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!