• Pubblicata il:
  • Autore: ALESSIO
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: ALESSIO
  • Categoria: Racconti gay

PARCHEGGIO IN A1 2 PARTE

2° parte………ci ripuliamo,ci rivestiamo,l’altra femminella si dilegua immediatamente…..
Decidiamo di fumarci una sigaretta ,ci spostiamo nella zona del parcheggio. Finalmente ci vediamo un pò meglio.
Quello che è venuto con me è un bel tipo del senese, sui 45 anni , l’altro è un camionista, sui 40 anni è di Latina alto , massiccio, un po’ di barba , capelli corti, muscoloso,proprio niente male.
Ci accendiamo questa sigaretta , iniziamo a fare due chiacchiere, ci conosciamo un po’, parliamo del più e del meno, ma soprattutto di queste aree di parcheggio in autostrada. Tutti diciamo che non siamo degli abitudinari e almeno sul mio caso è vero, ma se prende la voglia e capita la situazione giusta non ci tiriamo certo indietro.
Passano i minuti….ci accendiamo un'altra sigaretta ,inevitabilmente il discorso scivola sullo spettacolino che avevamo messo in scena. IL camionista, Alberto complice il fatto che la sua femminella se ne era andato ha iniziato a raccontare un po’,dal momento che ci ha visto,che si è avvicinato e che si è unito a noi, fino al momento che lo ha messo a pecorina e che gli ha schizzato in bocca………………
Mentre raccontava, mimava le scene, con le braccia, con il bacino e con le mani io lo guardavo era eccitante si muoveva proprio da uomo, era autoritario nei suoi modi…..era un vero MASCHIO !!!!
Più parlava e raccontava, e più mi eccitava pendevo dalle sue labbra, e lui probabilmente se ne era già accorto.
Devo cambiare l’acqua al merlo disse ,si spostò un po’ da noi, pochissimo, non potetti non guardarlo mentre la faceva, lui girò la testa e vide che lo guardavo , d’istinto mi rigirai verso il senese che sorrise,non ce la facevo,mi girai nuovamente e lo guardai ancora stava finendo iniziò a scrollarselo si girò , si riavvicinò, continuò, girato verso di me, lo faceva vedere , lo accarezzava senza una parola ma con uno sguardo che era tutto un programma mi si avvicino ancora e mi disse “SUCCHIAMELO”
Non me lo feci ripetere, non aspettavo altro ,mi inginocchiai glie lo presi in mano e poi subito in bocca. Era moscio ma di dimensioni consistenti, iniziai a pomparlo come si deve e mentre me lo sentivo crescere in bocca vidi il terzo tipo che si gustava la scena, continuavo a spompinarlo e il suo cazzo continuava a cresce aveva un super cazzo cavolo……….
Si avvicinò anche il tipo che mi aveva scopato in precedenza, lo tirò fuori e inziò a sbattermelo in faccia avevo un cazzo in bocca e uno che mi sbatteva in faccia mi stavo eccitando molto.
Iniziarono a mettermelo in bocca a turno ,Alberto inizio a dirmi che succhiavo divinamente, che ero una gran troia la cosa mi eccitava tremendamente avevo il fuoco dentro di me……………
All’improvviso Alberto si fermò mi fece cenno di alzarmi mise le mani sulla mia faccia mi accarezzò , ma anche con un po’ di forza, mi mise un pollice in bocca, si avvicinò e mi disse vuoi sentirti troia? E io si……vuoi che ti facciamo sentire troia? Siii
Disse di seguirlo, aprì il cassone del tir, entrammo,c ‘era la luce, era praticamente vuoto ma alle pareti cerano alcuni materassi, ne prese uno e lo buttò in mezzo l’immagine fù fantastica,me la ricordo benissimo….
Mi si avvicinarono immediatamente ,mi strinsero in mezzo, iniziarono a muoversi spingevano i loro corpi su di me,li sentivo erano eccitati anche loro…….
Pronta troia?? Mi disse…………siiiiiiiiii
Mi spogliarono immediatamente ,in un attimo fui nudo,ero in ginocchio di fronte ai loro cazzi, erano già eccitati già duri entrambi belliii , uno lo conoscevo già il senese, l’altro, aveva un cazzone da capogiro !!!!!!!! sopra i 20…..
Iniziarono a mettermelo in bocca turno,succhia troia….. iniziarono a scoparmi in bocca, a uno riuscivo prenderglielo tutto a l’altro assolutamente no,continuarono cosi un po’,mi piaceva da morire,sentivo i loro odori,ero eccitatissimo………..
Mi misero a pecorina nel materasso ,io continuavo a succhiare il cazzo di Alberto, mentre l’altro iniziò toccare il mio culetto,mi stringeva le chiappe con forza,mi sculacciava,mi dicevano che ero una troia una puttana.... mi bagnò il culetto……1…2…3 dita erano dentro di me che mi dilatavano....Dammi il cazzo!! Gli dissi,ero un fuoco,non ci capivo più niente volevo solo sentirmi troia.
Mi sputò nel buco e in un attimo fu dentro di me (nuovamente1pt),inizio a muoversi dentro lentamente ………intanto, finalmente anche Alberto si era spogliato ……si mise a sedere davanti a me in modo che potessi succhiarlo, mentre l’altro continuava a prendermi sempre più forte,entrambi mi parlavano mi davano della troia mi dicevano di tutto,in effetti proprio quello mi stavo sentendo……….
Alberto mi fermò la testa mi guardò e mi disse ”ora ti scopo io”.....si fallo......
Si diedero il cambio,mi venne dietro ,mi alzo bene le chiappe.. lo guardavo era arrapatissimo , ci sputò, lo senti entrare lentamente inesorabilmente fino in fondo,senza fermarsi......... fino in fondo…..
Una fitta di dolore….è fermo tutto dentro di me,lo sento,mi riempie,è grosso,molto grosso….
Inizia a muoversi dentro di me, sentivo quel siluro che mi riempiva sempre più velocemente, sempre più forte, mi scopava con forza, con veemenza mentre l’altro me lo rimetteva in bocca e me lo spingeva in gola,ero eccitatissimo,ero in balia loro!!!!
Uno che me lo metteva in bocca e che me lo spingeva giù tenendomi la testa e l’altro che mi scopava!!!
Andò così per diverso tempo mi presero e mi ripresero in diverse posizioni mi usarono e mi fecero sentire una vera troia.
Ero a smorzacandela sopra Alberto,l’altro cazzo in bocca,il senese non ce la fa più, vuole venire ….sento i suoi schizzi in faccia ,sul petto,me lo rimette in bocca sento il suo sapore,sento il sapore del suo sperma.
Non ce la faccio più neanche io schizzo copiosamente nella pancia nel petto di Alberto, mentre lui continua furiosamente a scoparmi.
Non ce la fa più neanche lui,vuole venire,voglio venirti in bocca,mi dice…….fallo…….. si alzò, io in ginocchio davanti a lui….me lo rimise in bocca e inizio a scoparmi la bocca ….me lo spingeva tutto in fondo non ce la facevo era troppo,Lo tolse, apri la bocca , mi disse,senti i schizzi che mi riempivano la bocca altri che mi colpivano in faccia,mi inondò ,me lo rimise in bocca,ero piena del suo cazzo e del suo sperma,tolsi il cazzo di bocca gli feci vedere il suo sperma e ingollai tutto!!! (era il mio primo ingoio)!!!
Lui ebbe una scarica di adrenalina , la cosa lo mandò fuori di testa,incredibile…….mi girò e me lo rimise in culo, inizio a scoparmi di nuovo con una forza inaudita mi stava aprendo come mai avevo provato…..mi diceva che ero un troia che voleva schizzarmi di nuovo in bocca……io gli dissi che poteva fare tutto quello che voleva,lui quella sera poteva tutto.
L’altro intanto ci guardava con il cazzo esausto in mano.
Alberto mi prese ancora , sia in culo che in bocca, poi ancora in culo.... poi dopo avermi posseduto a pancia in su,gambe in aria con colpi violentissimi che mi arrivavano in pancia, si avvicino alla mia bocca, apri, ancora i suoi schizzi che mi riempivano la bocca,volle vedermi mentre ingoiavo nuovamente il suo sperma………………………………………
Che dire INCREDIBILE !!!! magari c’è chi penserà che è tutta una cavolata, comprensibile……
Ma io quella sera l’ho vissuta veramente!! 1 parte e 2 parte!! Prima di quella sera non ero mai andato con due uomini insieme e non avevo mai fatto un ingollo a qualcuno……. Quella sera ho fatto tutto e di più.
Quella sera ho fatto la TROIA………

Dedicata a quell' impotente di Camilla.









Vota la storia:




22/10/2015 18:14

Alessio

Camillo impotente !!!!!! ahahahahahahah impotente !!!!

03/09/2015 23:49

Camillo 2

TUTTI I CULATTONI SONO DEI MALATI che per la loro sporca passione avvelenano l'esistenza ai loro GENITORI - Parola di Camillo 2, avallata da Francesco Armadori e da Robert Garlino. PS:_ATTENTI CULATTONI ATTENTI che Camillo 2 - BATTE - FORTE - SEMPRE - PS 2 : Vittorio Sgarbi sta organizzando il "GNOCCA DAY " per affossare questi anormali. Ahahahah!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!