• Pubblicata il:
  • Autore: RIMINI74
  • Categoria: Racconti bisex
  • Pubblicata il:
  • Autore: RIMINI74
  • Categoria: Racconti bisex

SPOSATO CON STRANE VOGLIE BSX

Una sera d'estate avevo una gran voglia di cazzo e allora ho deciso di andare in un noto parcheggio di Rimini dove sapevo che avrei trovato ciò che cercavo... Premetto che nelle mie trasgressioni con uomini preferisco decisamente quelli maturi... Arrivato al parcheggio subito un uomo sui 55 anni mi segnala con i fari di seguirlo... Arriviamo in un posto isolato e con il cuore in gola colmo dall'eccitazione scendo dalla mia macchina per salire sulla sua... Ha già  i calzoni un pelo abbassati giusto per tirare fuori il suo bel cazzo... Non tanto lungo ma bello largo... Subito mi prende la testa e mi infila il cazzo in bocca ed io incomincio a succhiarlo ed a leccarlo avidamente... Lui mi spinge la testa sempre più a fondo .. Quasi a soffocare.. Tanto che ogni tanto mi devo togliere per respirare.. Intanto mi abbasso i pantaloni anch'io.. Sino alle ginocchia... Eccitato dalla vista del mio culo mentre continuavo a succhiargli il cazzo ha iniziato a sculacciarmi.. Prima piano e poi sempre più forte... Era la prima volta per me e mi eccitava da morire!!! Ad un certo punto siamo scesi dalla macchina e mi ha messo a pecora... In un attimo mi sono trovato il suo cazzo nel culo... E mentre mi inculava continuava a sculacciarmi.. Non capivo più niente... Avevo il culo dolorante dal suo cazzo e dalle sue sculacciate ed ero eccitatissimo... Ad un certo punto ha tolto il cazzo dal mio culo, si è messo il preservativo, ed ha iniziato ad incularmi ancora più veloce.. Ho iniziato a segarmi mentre mi inculava e mentre sentivo che stava godendo sono venuto anch'io come non mai... Alla fine sono risalito sulla mia macchina ed esausto sono tornato a casa.. Ancora oggi al solo pensiero ho il cazzo duro ed il culo fremente...

Vota la storia:




05/08/2015 21:48

Camillo 2

Scusani Culattone posto qui quest'opera- Alle 5 della sera, la poesia di Garcia Lorca (cula spagnolo) E' stata aggiornata e parafrasata per TUTTI I CULATTONI ITALIANI---Buon divertimento fede: ----.............................................. ............-Omaggio per i CULATTONI TUTTI ------------- IL CAZZO E LA SORTE -------------- -ALLE 10 DELLA SERA -ALLE 10 IN PUNTO DELLA SERA -ER FROCIO AVEA UN FAZZOLETTO BIANCO -ALLE 10 DELLA SERA -QUALCUNO DIEDE UN CALCIO ALLA PORTA -ALLE 10 DELLA SERA -IL RESTO ERA MORTE E SOLO MORTE -ALLE 10 DELLA SERA -IL VENTO ROMPEVA I COGLIONI -ALLE 10 DELLA SERA -IL FINOCCHIO MUTO E STANCO -ALLE 10 DELLA SERA -COMBATTEVA COL SUO VIZIO DEPRAVATO -ALLE 10 DELLA SERA -UNA COSCIA CON U CAZZO DESOLATO -ALLE 10 DELLA SERA -COMINCIARONO A SBATTERGLI I COGLIONI -ALLE 10 DELLA SERA -ERAN LE 10 IN PUNTO DELLA SERA -IMPERAVA IL COLOR BIANCO -ALLE 10 DELLA SERA -ERA LA CALCE NELL'AURA SMORTA -ALLE 10 DELLA SERA -GROSSI SESSI MESSAGER DI MORTE -ALLE 10 DELLA SERA -MINACCE DAI DOPPI COGLIONI -ALLE 10 DELLA SERA -PER PLACAR I VOGLIOSI NERVI -ALLE 10 DELLA SERA -UCCELLI CON SEMBIANTI DI COLOMBE -ALLE 10 DELLA SERA -E LA COSCIA URLAVA AL SOL COME UN CORNO -ALLE 10 DELLA SERA -COMINCIARON A BECCHEGGIAR SERI SERI -ALLE 10 DELLA SERA -POI LE URLA ROMPEVANO IL SILENZIO -ALLE 10 DELLA SERA -INTRUPPATO COME UN TORO IMBUFALITO -ALLE 10 DELLA SERA -E SBUFFAVA RICOPERTO DI SUDORE -ALLE 10 DELLA SERA -IL NEGRONE POSE LE UOVA NELLA FERITA -ALLE 10 DELLA SERA -ALLE 10 IN PUNTO DELLA SERA -MENTRE TESO MUGGHIAVA DALLA FRONTE -ALLE 10 DELLA SERA -E NEL CESSO VIVEVA L'AGONIA -ALLE 10 DELLA SERA -LE AVEVANO AUGURATO UNA CANCRENA -ALLE 10 DELLA SERA -L'HA TROMBATO MA S'IMPESTO' GLI INGUINI -ALLE 10 DELLA SERA -GLI ORIFIZI BRUCIAVAN COME SOLI -ALLE 10 DELLA SERA -E IL PAPPAMOLLA FRIGNAVA A CREPAPELLE -ALLE 10 DELLA SERA -AH CHE TERRIBILI 10 DELLA SERA -ERAN LE 10 IN TUTTI GLI OROLOGI -ERAN LE 10 NELL'OMBRA DEI CESSI. -------- o -------------- ...contenti?

02/08/2015 16:48

Camillo 2

Altro cliente sfuggito, grazie agli americani, ai caldi forni Alemanni. Pensierino della sera : TUTTI I CULATTON I SONO DEI MALATI - Parola di Camillo 2 avallata da Francesco Armadori .-

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!